Attività di preparazione del docente

    • La classe è subddivisa in tre commissioni.
    • Il sito Juniorparl.ch propone diversi temi d’attualità politica con le relative attività previste per gli studenti. Ogni commissione sceglie un problematica e ha il compito di presentare una proposta di soluzione. È importante soppesare attentamente gli aspetti positivi e negativi di ogni soluzione e verificare se le soluzioni ipotizzate hanno la possibilità di essere accolte in votazione dalla classe.
    • Ogni commissione deve designare un presidente che dirige le sedute, un verbalista, un relatore e un responsabile dei media.
    • Il presidente deve provvedere affinché la commissione effettui sedute preparatorie regolari e giunga a risultati concreti. Il verbalista redige il protocollo di tutte le riunioni e sintetizza i principali elementi di riflessione e le decisioni più importanti. Alla fine del processo decisionale elabora inoltre un verbale delle decisioni che comprende la proposta di soluzione formulata dalla commissione. Tutti i membri della commissione devono esprimersi in merito alla proposta di soluzione. Uno o più relatori assumono il ruolo di persone di riferimento nell’ambito della presentazione della proposta a Berna. Il responsabile dei media si presenta davanti ai media dopo la votazione e ne presenta l’esito alla stampa con un intervento della durata massima di 20 secondi. (Questo è solo un gioco di ruolo: non è prevista la presenza effettiva di rappresentanti dei media.)
    • Almeno una settimana prima della visita il docente invia ai Servizi del Parlamento (indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) le proposte di soluzione elaborate dalle commissioni.

 

Il lavoro degli studenti

      • Per elaborare una soluzione comune, i membri delle commissioni devono dapprima concordare una procedura. Ad esempio possono programmare tre sedute di commissione a cadenza settimanale.

  • La prima seduta deve essere preceduta da un fase di accurato approfondimento del tema. Oltre al sito junorparl.ch, raccomandiamo di consultare la documentazione disponibile nel sito del Parlamento e nei siti dei vari partiti svizzeri. Nella seduta il mandato ricevuto viene discusso da tutta la commissione.
  • Prima della seconda seduta ogni membro della commissione riflette sulle possibili modalità di soluzione e sui relativi aspetti positivi e negativi. Nel corso della seduta si sintetizzano e si discutono tutte le modalità di soluzione e i relativi argomenti.
  • Prima della terza seduta ogni membro della commissione matura la propria opinione e decide di sostenere una determinata soluzione. Nel corso della seduta la commissione concorda una proposta comune (ad es. con una votazione). Il verbalista elabora un testo indicando la soluzione proposta dalla commissione e i tre argomenti principali a favore di questa soluzione.
  • Ogni commissione comunica la sua proposta di soluzione corredata dei tre argomenti più importanti ai compagni, che possono quindi elaborare un elenco di argomenti a favore e contro la proposta in vista del dibattito nella sala del Parlamento.

 

La discussione plenaria nella sala del Consiglio nazionale

      • Il conduttore del gioco accoglie la classe nella sala del Consiglio nazionale e provvede a moderare il dibattito e a garantire, proprio come i presidenti delle Camere vere e proprie, che i tempi di parola vengano rispettati.
      • Il primo oratore presenta la proposta di soluzione elaborata dalla sua commissione.
      • Successivamente gli studenti che non fanno parte della commissione possono porre domande oppure presentare argomenti contrari. Nell’ambito di questa discussione emerge chi è ben preparato ed è capace di convincere i colleghi con argomenti di valore.
      • Infine tutta la classe vota a favore o contro la proposta commissionale. In caso di parità (50% a favore e 50% contrari) la decisione è presa in base al voto determinante espresso dal conduttore del gioco.
      • Successivamente si procede allo stesso modo per le proposte delle altre due commissioni.
      • Le proposte di soluzione sono pubblicati nel sito juniorparl.ch. Il risultato dei lavori è reso pubblico e può quindi essere consultato anche dai membri delle Camere federali. I contenuti caricati nel sito possono inoltre essere commentati e condivisi con gli amici attraverso i media sociali.

 

→ Vi piacerebbe partecipare con la vostra classe a questo gioco che simula l’attività politica? Annunciatevi subito!

 

"Il mio parere" in PDF

 

  logo schwarz transparent Juniorparl - Una produzione dei Servizi del Parlamento

Go to top